corsi formazione manageriale seminari convegni

Il RUP
dopo il Decreto Correttivo
e le Linee guida ANAC n. 3/2017

Requisiti e modalità di nomina
Formazione e professionalità
Compiti e rapporti con altri soggetti
Adempimenti di fase dell’affidamento
Obblighi di comunicazione e segnalazione
Responsabilità




Milano, 24 gennaio 2018
Grand Hotel et de Milan

Presentazione

Contenuti dell´evento

Con la Determinazione n. 1007 dell’11 ottobre 2017, il Consiglio dell’ANAC ha provveduto all’aggiornamento delle Linee Guida n. 3 recanti “Nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni”.

Il provvedimento fa seguito alle recenti modifiche introdotte dal Decreto Correttivo (D.Lgs. n. 56/2017), e segna una fondamentale battuta d’arresto sulla figura del RUP alla quale sono ora ricondotte le principali funzioni di governo inerenti all’intero ciclo di vita dell’affidamento.

La centralità del RUP è rimarcata dall’ANAC laddove sottolinea che il medesimo «deve essere dotato di competenze professionali adeguate all’incarico da svolgere» con riferimento a tutte le fasi che tradizionalmente caratterizzano le procedure evidenziali: programmazione, progettazione, selezione del contraente, stipula del contratto e verifica dell’aggiudicazione, esecuzione e rendicontazione del contratto.

La giornata di studio vuole dunque approfondire, trasversalmente e in maniera quanto più analitica, il tracciato normativo e di prassi che disciplina il RUP, con particolare riguardo agli adempimenti operativi facenti capo al medesimo, evidenziandone autonomia e limiti, anche rispetto agli altri soggetti che intervengono nel processo di approvvigionamento (soggetti aggregatori, organo di indirizzo politico, dirigente/responsabile di struttura, progettista, commissione giudicatrice sino al direttore dei lavori/dell’esecuzione, etc.).

L’analisi degli adempimenti relativi alle varie fasi dell’affidamento sarà accompagnata da puntuali riflessioni sui versanti dei flussi informativi (obblighi di comunicazione e segnalazione) e delle responsabilità del singolo e dell’Ente di appartenenza.

Destinatari dell´evento

L´evento formativo è rivolto ai Responsabili Gare e agli Uffici Legali e Acquisti degli operatori economici operanti nei settori ordinari e speciali; a tutte le stazioni appaltanti (PA propriamente intese, enti di diritto privato a rilevanza pubblicistica ed ulteriori soggetti tenuti all’applicazione del Codice), con particolare riferimento ai RUP, agli Uffici Gare, Appalti e Approvvigionamenti e agli Uffici Tecnici; a tutti i professionisti e consulenti che operano nell’ambito delle procedure a evidenza pubblica.

Obiettivi dell´evento

Obiettivo dell´incontro è fornire tempestivamente un quadro ampio e dettagliato dei requisiti di nomina, delle funzioni e delle responsabilità del RUP alla luce del nuovo quadro di disciplina della contrattualistica pubblica (appalti e concessioni). Saranno fornite ai partecipanti indicazioni pratiche utili ad aggiornare le proprie competenze professionali e a improntare ad adeguati criteri operativi la propria azione, anche in termini di esonero di responsabilità. L’evento offre ai partecipanti l’opportunità di condividere dubbi e difficoltà applicative della disciplina con esperti della materia, provenienti dalle principali istituzioni di riferimento (TAR, Corte dei Conti, Università, etc.).

Area Riservata Paradigma
Entra





Il Suo nome
La Sua mail
Il nome Suo collega
La mail del Suo collega


Luogo e data dell´evento
Milano, 24 gennaio 2018

Sede dell´evento
Grand Hotel et de Milan
Via Manzoni, 29
Milano

Orario dei lavori
9.00 – 13.30 
14.30 – 18.00

Quota di partecipazione
AULA


€ 1.100+Iva
€ 880+Iva (Early booking)

Quota di partecipazione
VIDEOCONFERENZA


€ 1.000+Iva
€ 800+Iva (Early booking)

In caso di videoconferenza di gruppo (che abilita un collegamento adeguato alla proiezione dell’evento in aule predisposte per una fruizione multipla) è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 3 gennaio si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L´adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Mercati elettronici della PA
Paradigma SpA opera sul MePA e sui principali mercati elettronici di soggetti aggregatori e centrali di committenza.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto.

Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica al numero 011.538686.

Crediti formativi
E’ stata presentata richiesta di accreditamento all’Ordine degli Avvocati di Milano. L’accreditamento non è previsto per la partecipazione in videoconferenza.

Segreteria organizzativa
Per ulteriori informazioni e preiscrizioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero telefonico 011.538686 oppure inviare un messaggio di posta elettronica all’indirizzo info@paradigma.it.



 
 
Privacy   |   Note legali   |   Software di supporto   |   Mappa del sito   |   Link utili   |   Lavora con noi   |   Crediti

Tutti i diritti sono riservati. É proibita la riproduzione anche parziale in qualsiasi forma senza espresso permesso scritto di Paradigma SpA.