corsi formazione manageriale seminari convegni

Appalti pubblici
e nuova disciplina antimafia

La riforma del Codice antimafia
La documentazione antimafia e i suoi effetti
Gli strumenti per prevenire condizionamenti criminali




Evento disponibile in videoconferenza
nell┬┤edizione di Roma
Roma, 14 novembre 2017
Marriott Grand Hotel Flora

Milano, 12 dicembre 2017
Baglioni Hotel Carlton

Presentazione

Contenuti dell´evento

La recente approvazione, il 27 settembre scorso, della riforma del Codice antimafia, ha introdotto significative novità che andranno ad impattare in modo significativo sulle attività economiche e sull’azione dei poteri pubblici.

In particolare, l’ambito dell’attività contrattuale della PA e degli appalti pubblici è certamente “candidato” ad essere uno dei settori nei quali le modifiche introdotte potranno produrre maggiori ripercussioni.

L’art. 25 della legge di riforma ha introdotto delle puntualizzazioni al comma 1 dell’art. 83 del Codice antimafia in relazione alla documentazione antimafia, con l’introduzione di un riferimento testuale all´obbligo di acquisire tale documentazione anche da parte dei concessionari di lavori o di servizi pubblici.

L’art. 27 ha poi modificato l’art. 85, c. 2 lettera b) del Codice antimafia, prevedendo che la documentazione antimafia per le società di capitali anche consortili vada estesa a ciascuno dei consorziati, indipendentemente dalla quota di partecipazione.

L’ampliamento dei presupposti in presenza dei quali possono intervenire le misure di prevenzione potrà poi comportare nuove problematiche nel corso dello svolgimento dell’appalto.

Permangono, infine, le criticità rispetto all’applicazione della documentazione antimafia e al dispiegarsi dei suoi effetti: recentissima è la rimessione all’A.P. del Consiglio di Stato (Ord. Sez.V, n. 4078/2017), della questione relativa all’idoneità dell’interdittiva a impedire alla S.A. il pagamento somme di denaro dovute all’impresa che ne sia colpita, anche laddove tale obbligo di liquidazione derivi da una sentenza passata in giudicato.

Destinatari dell´evento

L’evento formativo è rivolto a tutte le stazioni appaltanti e in particolare ai loro Uffici Gare, Appalti e Approvvigionamenti, nonché ai loro Uffici Tecnici, e ai Responsabili Gare e agli Uffici Legali e Acquisti degli operatori economici, nonché a tutti i professionisti e consulenti che operano nell’ambito delle procedure di evidenza pubblica.

Obiettivi dell´evento

Obiettivo dell´incontro è fornire ai partecipanti un quadro dettagliato e completo delle problematiche connesse all’applicazione della normativa antimafia alle procedure di affidamento di appalti pubblici e delle novità recentemente introdotte dalla riforma del Codice antimafia.

Area Riservata Paradigma
Entra





Il Suo nome
La Sua mail
Il nome Suo collega
La mail del Suo collega


Edizione di Roma
Luogo e data dell´evento

Roma, 14 novembre 2017

Sede dell´evento
Marriott Grand Hotel Flora
Via Veneto, 191

Edizione di Milano
Luogo e data dell´evento

Milano, 12 dicembre 2017

Sede dell´evento
Baglioni Hotel Carlton
Via Senato, 5

Orario dei lavori
9.00 – 13.30 
14.30 – 18.00

Quota di partecipazione
AULA

€ 1.100+Iva
€ 880+Iva (early booking)

Quota di partecipazione
VIDEOCONFERENZA

€ 1.000+Iva
€ 800+Iva (early booking)

In caso di videoconferenza di gruppo (che abilita un collegamento adeguato alla proiezione dell’evento in aule predisposte per una fruizione multipla) è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 24 ottobre per l’edizione di Roma e entro il 21 novembre per l’edizione di Milano si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L´adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto.

Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica al numero 011.538686.

Mercati elettronici della PA
Paradigma SpA opera sul MePA e sui principali mercati elettronici di soggetti aggregatori e centrali di committenza.

Crediti formativi
Per verificare lo stato degli accreditamenti, consultare l’area del sito internet www.paradigma.it dedicata all’evento.

Segreteria organizzativa
Per ulteriori informazioni e preiscrizioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero telefonico 011.538686 oppure inviare un messaggio di posta elettronica all’indirizzo info@paradigma.it.



 
 
Privacy   |   Note legali   |   Software di supporto   |   Mappa del sito   |   Link utili   |   Lavora con noi   |   Crediti

Tutti i diritti sono riservati. É proibita la riproduzione anche parziale in qualsiasi forma senza espresso permesso scritto di Paradigma SpA.