corsi formazione manageriale seminari convegni

Problematiche
anticoncorrenziali
negli appalti pubblici

Lotti di gara e partecipazione delle PMI
Alterazione della gara mediante pratiche collusive
Poteri dell’AGCM
Illeciti antitrust e “self cleaning”

Milano, 21 novembre 2017
Baglioni Hotel Carlton

Presentazione

Contenuti dell´evento

L’assegnazione delle commesse pubbliche, pur “sovraccaricata” da una serie di adempimenti procedurali e obblighi di varia natura ultronei rispetto alla finalità principale, che è quella di acquisto alle condizioni complessivamente più convenienti, è e rimane essenzialmente una vicenda della quale il regolare confronto concorrenziale è la condizione basilare di successo.

Le dinamiche evolutive del settore, nelle quali la centralizzazione degli acquisti in capo a soggetti aggregatori conduce ex se a una tendenziale diffusione di appalti di “grossa taglia”, vedono intensificarsi, almeno potenzialmente, i rischi di un confronto concorrenziale tra un numero piuttosto ridotto di soggetti, che talvolta può più agevolmente sfociare in forme di alterazione del regolare confronto competitivo. A bilanciare questo rischio, oltre che a non escludere dal mercato degli appalti pubblici le piccole e medie imprese, giungono in soccorso le prescrizioni delle Direttive del “Pacchetto appalti” 2014 e del nuovo Codice dei contratti pubblici del 2016, che impongono, come del resto la stessa giurisprudenza amministrativa ricorda, di garantire il massimo accesso possibile di queste ultime alle gare, e non soltanto tramite forme aggregate di partecipazione.

I rischi di pratiche anticoncorrenziali vivono però anche al di fuori delle gare “centralizzate”, e presentano una casistica ampia e variegata che il seminario organizzato da Paradigma, con l’ausilio di autorevoli esperti, tra i quali esponenti dell’Autorità Garante della Concorrenza del Mercato (il Segretario Generale, Pres. Roberto Chieppa) e del Consiglio di Stato (Cons. Claudio Contessa), cercherà di chiarire, fornendo utili indicazioni sulle reazioni da apprestare, da parte delle stazioni appaltanti e dei concorrenti asseritamente lesi da siffatte azioni.

Costituirà inoltre un utile momento di riflessione l’analisi dei riflessi che gli illeciti anticoncorrenziali possono avere sull’affidabilità dell’operatore economico, in sede di valutazione dei “gravi illeciti professionali”.

Destinatari dell´evento

L’evento formativo è rivolto a tutte le stazioni appaltanti e in particolare ai loro Uffici Gare, Appalti e Approvvigionamenti, nonché ai loro Uffici Tecnici, e ai Responsabili Gare e agli Uffici Legali e Acquisti degli operatori economici, nonché a tutti i professionisti e consulenti che operano nell’ambito delle procedure di evidenza pubblica.

Obiettivi dell´evento

Obiettivo dell´incontro è fornire ai partecipanti un quadro dettagliato e completo delle problematiche anticoncorrenziali legate alle procedure di affidamento di appalti pubblici e dei possibili rimedi presenti nel vigente ordinamento.

Area Riservata Paradigma
Entra





Il Suo nome
La Sua mail
Il nome Suo collega
La mail del Suo collega


Luogo e data dell´evento
Milano, 21 novembre 2017

Sede dell´evento
Baglioni Hotel Carlton
Via Senato, 5

Orario dei lavori
9.00 – 13.30 
14.30 – 18.00

Quota di partecipazione

€ 1.100+Iva
€ 880+Iva (early booking)

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 31 ottobre si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L´adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto.

Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica al numero 011.538686.

Crediti formativi
E’ stato richiesto l’accreditamento dell’iniziativa, ai fini del riconoscimento dei crediti formativi, presso vari ordini professionali.
Per verificare lo stato degli accreditamenti, consultare l’area del sito internet www.paradigma.it dedicata all’evento.

Segreteria organizzativa
Per ulteriori informazioni e preiscrizioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero telefonico 011.538686 oppure inviare un messaggio di posta elettronica all’indirizzo info@paradigma.it.



 
 
Privacy   |   Note legali   |   Software di supporto   |   Mappa del sito   |   Link utili   |   Lavora con noi   |   Crediti

Tutti i diritti sono riservati. É proibita la riproduzione anche parziale in qualsiasi forma senza espresso permesso scritto di Paradigma SpA.