corsi formazione manageriale seminari convegni

Forum

Le semplificazioni
amministrative

Conferenza dei servizi
SCIA e SCIA-2
Autorizzazione Paesaggistica Semplificata
Nuova VIA

Roma, 22 e 23 giugno 2017
Regina Hotel Baglioni

Presentazione

Contenuti dell´evento
 
Le disposizioni legislative di recente introduzione a opera della L. n. 124/2015 hanno apportato significative novità al procedimento amministrativo e, soprattutto, alle parti relative alla conferenza dei servizi e alla segnalazione certificata di inizio attività (SCIA).

I Decreti Legislativi emanati in attuazione della delega hanno completato il disegno prospettato dalla L. n. 124/15, introducendo nuovi istituti dal potenziale, forte impatto. In particolare, relativamente alla conferenza dei servizi (D. Lgs. n. 127/2016) sono state previste nuove modalità di superamento del dissenso e di opposizione delle stesse amministrazioni dissenzienti e un nuovo modello ordinario di operatività della stessa, che sarà quello della conferenza decisoria in forma semplificata e modalità asincrona.

Con riguardo alla SCIA (D. Lgs. n. 126/2016), se ne è definitivamente chiarita la natura, ed è stato inoltre individuato un vero e proprio termine di esaurimento dei poteri inibitori e ripristinatori dell’autorità. Il Decreto “SCIA-2” (D. Lgs. n. 222/2016) ha individuato, attuando la delega di cui all’art. 5 della L. n. 124/2015, i procedimenti oggetto di segnalazione certificata di inizio attività o di silenzio assenso, nonché di quelli per i quali è  necessaria l´autorizzazione espressa e di quelli per i quali è sufficiente una comunicazione  preventiva.

Inoltre, di impatto altamente positivo dovrebbero risultare le novità del c.d. Decreto “sblocca procedimenti” (DPR n. 194/2016), che mira, attraverso il dimezzamento dei termini di conclusione del procedimento di cui all’art. 2 della L. n. 241/1990 e la previsione di interventi sostitutivi, ad agevolare la realizzazione di infrastrutture e insediamenti prioritari, e quelle del Decreto in materia di autorizzazione paesaggistica semplificata (DPR n. 31/2017), adottato sulla base di una previsione contenuta nel D.L. “Sblocca Italia” (D.L. n. 133/2014) che individua gli interventi realizzabili con tale autorizzazione e quelli che non ne necessitano.

Di grande impatto è poi il Decreto Legislativo che, attuando nel nostro ordinamento la Direttiva 2014/52/UE, innova, semplificandola in modo significativo, la Valutazione di impatto ambientale, incorporando in essa tutti i titoli abilitativi e le autorizzazioni di carattere ambientale e permette di chiudere la relativa procedura in 390 giorni, con una riduzione temporale, dunque, di quasi 2/3 rispetto a quelli medi finora riscontrati.

Il convegno di Paradigma offrirà ai partecipanti la possibilità di apprendere da autorevolissimi esperti, alcuni dei quali protagonisti, in ruoli diversi, della genesi delle norme oggetto di approfondimento, l’impatto di queste sui procedimenti degli enti e sui rapporti tra privati e amministrazioni.

Destinatari dell´evento

L’evento formativo è rivolto agli Uffici Legali delle aziende, agli Uffici Legali, ai Segretari Generali, ai Dirigenti di area e di servizio di tutte le pubbliche amministrazioni e a tutti gli avvocati, i professionisti e i consulenti che forniscono consulenza e assistenza nelle procedure autorizzatorie.

Obiettivi dell´evento

Obiettivo dell´incontro è presentare un quadro completo delle più recenti novità intervenute in materia di procedimento amministrativo e che ne hanno ridisegnato i più significativi istituti, fornendo ai partecipanti strumenti operativi e indicazioni pratiche utili ad aggiornare le proprie competenze professionali e ad adeguare alle novità legislative intervenute l’azione della propria amministrazione/società.

Area Riservata Paradigma
Entra





Il Suo nome
La Sua mail
Il nome Suo collega
La mail del Suo collega


Luogo e data dell´evento
Roma, 22 e 23 giugno 2017

Sede dell´evento
Regina Hotel Baglioni
Via Veneto, 72
Roma

Orario dei lavori
prima giornata
9.30 - 13.30  14.30 – 17.00
seconda giornata
9.30 - 14.30

Quota di partecipazione
prima giornata: € 1.100+Iva
seconda giornata: € 600 + Iva
intero progetto: € 1.600 + Iva

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 1° giugno si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Progetto Giovani Eccellenze -30%
L´adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 30% sulla seconda quota di partecipazione.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto.

Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica al numero 011.538686.

Crediti formativi
E’ stata presentata richiesta di accreditamento all’Ordine degli Avvocati di Roma.

Segreteria organizzativa
Per ulteriori informazioni e preiscrizioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero telefonico 011.538686 oppure inviare un messaggio di posta elettronica all’indirizzo info@paradigma.it.



 
 
Privacy   |   Note legali   |   Software di supporto   |   Mappa del sito   |   Link utili   |   Lavora con noi   |   Crediti

Tutti i diritti sono riservati. É proibita la riproduzione anche parziale in qualsiasi forma senza espresso permesso scritto di Paradigma SpA.